[Salta al contenuto]

Contemplazione a San Benedetto

CONCERTO GRATUITO senza prenotazione

Abbazia di San Benedetto in Val Perlana

giovedì 11 Luglio 2024, ore 11:30

La letteratura per violino e viola non è vasta, ma ha il pregio di essere varia. Questo programma parte dal cullante duo di Sibelius, per passare a un’alternanza tra Robert Fuchs e Béla Bartók: il tardo-romantico Fuchs che, con la sua esplicita nostalgia, sale sulla macchina del tempo per tornare qualche decennio indietro, e Bartók con le sue scabre danze contadine raccolte in giro per i Balcani. Il vigoroso Duo di Mozart, in origine fatto circolare a nome di Michael Haydn, cede poi il passo all’ironico, spudorato valzer di periferia di Shostakovic, e infine alle dotte, severe e alquanto impervie Variazioni del norvegese Johan Halvorsen su un tema di Händel.


Markus Däunert, violin
Danusha Waskiewicz, viola

 

Jan Sibelius (1865-1957)
Duo in C Major for violin and viola

Béla Bartók (1881-1945)
From 44 Duos for Two Violins, and
Robert Fuchs (1847-1927)
From Twelve Duets for Violin and Viola, Op. 60:

Bartók No. 32, Dance from Máramaros
Fuchs No. 2, In ruhiger Anmut
Bartók No. 17, Hungarian March
Fuchs No. 3, Kräftig bewegt
Bartók No. 36, Bagpipes
Fuchs No. 6, Heimlich bewegt
Bartók No. 13, Wedding Song
Fuchs No. 7, Bewegt, trotzig
Fuchs No. 5, Sehr innig, nicht zu langsam
Bartók No. 35, Ruthenian Kolomeika

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Duo in G Major for violin and viola, K. 423:
Allegro
Adagio
Allegro (Rondeau)

Dmitry Shostakovich (1906-1975)
Waltz No. 2, from Suite No.1 for Variety Orchestra, arranged by Levon Atovmyan

Johan Halvorsen (1864-1935)
Passacaglia on a Theme by Händel for violin and viola


Info Utili:

Il concerto si svolge all’interno della chiesa.

Tariffe:
Concerto ad ingresso gratuito, senza prenotazione e fino a esaurimento posti. LacMus Festival si riserva il diritto di assegnare dei posti.

Durata approssimativa dell’evento:
50 min + intervallo

Come raggiungere l’Abbazia di San Benedetto:
L’Abbazia di San Benedetto in Val Perlana si trova a 800 m s.l.m. ed è raggiungibile solamente a piedi attraverso una bella passeggiata nel bosco, con la possibilità di scelta fra due itinerari.

Itinerario 1 (1:15 h): partenza dall’Abbazia dell’Acquafredda in località Lenno (vedi mappa), dove è disponibile un parcheggio per le auto. Procedere in via San Benedetto, strada ciottolata che si addentra nel bosco, in salita, per circa 1h, dopodiché diventa sentiero semi-pianeggiante per gli ultimi 15 minuti. Si consigliano scarpe comode da camminata in montagna, preferibilmente scarponcini.

Itinerario 2 (1:30 h): TEMPORANEAMENTE CHIUSO, UTILIZZARE ITINERARIO 1 partenza da Piazza Papa Giovanni XXIII, loc. Ossuccio (vedi mappa), ai piedi del Sacro Monte di Ossuccio, dove è anche possibile parcheggiare l’auto. Si procede sulla via che porta al Santuario della Beata Vergine del Soccorso (strada ciottolata in salita di circa 25 minuti) per poi proseguire oltre su strada forestale fino al piccolo abitato di Cremia, questo secondo tratto di strada è quello con pendenza più elevata (tempo: circa 15 min.). Arrivati ad un bivio si proseguirà a destra lungo il sentiero che si addentra nel bosco per poi arrivare, in circa 50 min, all’Abbazia di San Benedetto. Il sentiero, che costeggia la Val Perlana, è a tratti pianeggiante e a tratti in salita. Si consigliano scarpe comode da camminata in montagna, preferibilmente scarponcini.

L’organizzazione declina ogni responsabilità legata al percorso per raggiungere il luogo del concerto.

In caso di maltempo:
In caso di maltempo il concerto si svolgerà presso la Chiesa di Sant’Eufemia, in località Ossuccio, Tremezzina (vedi mappa).

Scopri di più sull’Abbazia di San Benedetto in Val Perlana su myLakeComo.co

Si avvisa il pubblico che durante l’evento potrebbero essere effettuate foto e riprese audio/video da parte dello staff di LacMus Festival con finalità di promozione e marketing ad uso esclusivo del festival.